LUNARI FURLAN


6 di Avrîl S. Celestin - Vinars Sant 943 de Patrie dal Friûl | 1452 dal Ream dai Langobarts
Nissun nol è tant siôr di no vè bisugne di nissun


Come oggi, nel 1512, fu stipulata una tregua sulle posizioni raggiunte dai rispettivi eserciti, quello Austriaco e Veneziano. La linea di confine era però incerta e mal definita, con enclaves imperiali in territorio veneziano e viceversa. Fu così che Gonars, Ontagnano, Fauglis, Castello e vari altri territori della zona uscirono dalla giurisdizione della Serenissima e diventano delle enclaves Arciducali all'interno del territorio di Venezia.

Incipit

F R I U L A N I

I Friulani sono un Popolo. Il Friuli è una Nazione, oggi politicamente compresa nello stato italiano. I confini del Friuli sono stati tracciati dai Longobardi (569). Nel Medioevo, il Friuli, veniva considerato come una delle più mature organizzazioni politiche unitarie sorte in Europa. All’inizio del XIII° secolo, era la Nazione più ampia e compatta dell’Italia settentrionale. Di questo periodo sono le prime espressioni poetiche in lingua friulana così come l’istituzione del Parlamento della Patria (1231-1805), che possiamo oggi ascrivere come una delle assemblee parlamentari più antiche e longeve d’Europa. Anche la bandiera del Friuli (1334) può essere annoverata tra i simboli nazionali più antichi del vecchio continente.


Identità friulana

Un piccolo universo meraviglioso: mare, laguna, pianura, collina e montagna fuse tra loro a formare un tutt’uno, questo è il Friuli. Conosciuto geograficamente ancora prima della nascita di Cristo, veniva chiamato dai romani “Carnorum Regio”, la Regione dei Carni.

Continua

I confini

E’ uso comune definire i “Confini del Friuli” riferendosi al cosiddetto Friuli Storico, cioè le terre comprese a Ovest dal fiume Livenza, a Est dal fiume Timavo, a Nord dalle Alpi e a Sud dal Mar Adriatico.

Continua

La bandiera

Secondo Paolo Diacono, i Longobardi avrebbero fatto uso di bandonum, strisce di panno o pelle colorata che distinguevano i vari clan. Da qui deriverà il termine Banda, quindi Bandiera.

Continua

La lingua

La lingua friulana, è una lingua di origine neolatina, che presenta diverse analogie con altre lingue retoromanze e ladine. La sua nascita, verrebbe fatta risalire intorno all’Anno Mille.

Continua

Patria del Friuli

«tutti i luoghi, castelli, corti, ville e villaggi […]
dal fiume Livenza fino al ducato di Merania
e dai monti fino al mare in tutto il Friuli.»
AD 1221