In Friuli, fin da tempi assai remoti, esistevano diverse vie di pellegrinaggio. Nell'estate del 2006 parte di queste sono state raggruppate nell'Iter Aquileiense, itinerario di pellegrinaggio internazionale che collega i Santuari di Maria Saal in Austria e di Brezje in Slovenia ad Aquileia in Friuli.

La parte che si svolge in territorio friulano è lunga 205 Km. Collega la Chiesa di Tarvisio alla Basilica di Aquileia (è comunque possibile, poi, proseguire fino al Santuario dell'isola di Barbana, a Grado). Cardine dell'itinerario è comunque Aquileia, antica sede del Patriarcato ed Ecclesia Mater dell'evangelizzazione delle popolazioni del centro e dell'est dell'Europa sin dall'antichità.

Il percorso, in terra friulana, ricalca l'antico tracciato della Via Julia Augusta, tuttavia vi sono differenti varianti:

  • Chiesa di Tarvisio,
  • Santuario del Monte Santo di Lussari,
  • Monastero delle clarisse di Moggio Udinese,
  • Cappella della Sella Sagata a Dogna,
  • Cattedrale e battistero di Venzone,
  • Cattedrale di Gemona e chiesa di Sant'Antonio,
  • Chiesa di Artegna,
  • Duomo di Tarcento (con resti di santuario paleocristiano),
  • Santuario di Tricesimo,
  • Chiesa della Santissima Trinità di Monteaperta (comune di Taipana),
  • Cappella di Santa Anna di Resia,
  • Santuari di Nimis,
  • Santuari di Cividale: cattedrale, chiese e tempietto longobardo,
  • Santuario di Castelmonte,
  • Abbazia di Rosazzo,
  • Chiese di Albana, Mernicco e Lonzano (comune di Dolegna del Collio),
  • Chiesa di San Pietro Chiazzacco e Crauglio (comune di San Vito al Torre),
  • Convento e Chiese di Aiello del Friuli,
  • Santuario della Rosa Mistica di Cormons,
  • Chiesa di Fratta e Versa,
  • Chiesa di Mariano del Friuli,
  • Chiesa di Perteole (comune di Ruda),
  • Duomo di Palmanova,
  • Chiesa di San Andrea de Griis,
  • Basilica di Aquileia.

Ulteriori informazioni sul sito Cammino Aquileiese.

Guarda tutte le tappe del pellegrinaggio su YOUTUBE.