Cammino Celeste

In Friuli, fin da tempi assai remoti, esistevano diverse vie di pellegrinaggio. Nell’estate del 2006 parte di queste sono state raggruppate nell’Iter Aquileiense, itinerario di pellegrinaggio internazionale che collega i Santuari di Maria Saal in Austria e di Brezje in Slovenia ad Aquileia in Friuli.

La parte che si svolge in territorio friulano è lunga 205 Km. Collega la Chiesa di Tarvisio alla Basilica di Aquileia (è comunque possibile, poi, proseguire fino al Santuario dell’isola di Barbana, a Grado). Cardine dell’itinerario è comunque Aquileia, antica sede del Patriarcato ed Ecclesia Mater dell’evangelizzazione delle popolazioni del centro e dell’est dell’Europa sin dall’antichità.

Il percorso, in terra friulana, ricalca l’antico tracciato della Via Julia Augusta, tuttavia vi sono differenti varianti:

  • Chiesa di Tarvisio,
  • Santuario del Monte Santo di Lussari,
  • Monastero delle clarisse di Moggio Udinese,
  • Cappella della Sella Sagata a Dogna,
  • Cattedrale e battistero di Venzone,
  • Cattedrale di Gemona e chiesa di Sant’Antonio,
  • Chiesa di Artegna,
  • Duomo di Tarcento (con resti di santuario paleocristiano),
  • Santuario di Tricesimo,
  • Chiesa della Santissima Trinità di Monteaperta (comune di Taipana),
  • Cappella di Santa Anna di Resia,
  • Santuari di Nimis,
  • Santuari di Cividale: cattedrale, chiese e tempietto longobardo,
  • Santuario di Castelmonte,
  • Abbazia di Rosazzo,
  • Chiese di Albana, Mernicco e Lonzano (comune di Dolegna del Collio),
  • Chiesa di San Pietro Chiazzacco e Crauglio (comune di San Vito al Torre),
  • Convento e Chiese di Aiello del Friuli,
  • Santuario della Rosa Mistica di Cormons,
  • Chiesa di Fratta e Versa,
  • Chiesa di Mariano del Friuli,
  • Chiesa di Perteole (comune di Ruda),
  • Duomo di Palmanova,
  • Chiesa di San Andrea de Griis,
  • Basilica di Aquileia.

Ulteriori informazioni sul sito Cammino Aquileiese

Guarda tutte le tappe del pellegrinaggio su  YOUTUBE